Ciclismo - Preparazione al Ciclismo

Girovagando
percorsi per bici da corsa per ciclisti salitomani

Ovada - Passo del Turchino - Varazze - Beigua
circa 1800 metri di dislivello tra Turchino e Beigua  

 

Km: 116

Tempo previsto: circa 5 ore

Dislivello: 1800 metri

Percorso in breve: Ovada - Rossiglione - Campo Ligure - Masone - Passo del Turchino - Mele - Genova Voltri - Arenzano - Piani d'Invrea - Cogoleto - Varazze - Alpicella - Passo del Beigua - Pianpaludo - Acquabona - Tiglieto - Rossiglione - Ovada

(i paesi sottolineati indicano la presenza di una salita)

Partenza : Ovada

Si prende la strada del Turchino verso Genova.

Si attraverserà Gnocchetto (breve strappo all'uscita del paese), Rossiglione, Campo Ligure, Masone.

Subito dopo Masone inizia la salita del Turchino vera e propria di circa 2 chilometri.

La "mitica" strada che porta da Ovada al Passo del Turchino è meta per molti ciclisti sul percorso originario della classica Milano-SanRemo. In effetti la "salita" al Passo del Turchino è affrontabile da tutti coloro che abbiano un minimo allenamento poiché molto pedalabile, non lunga, facile.

Attraversata la galleria ci aspetta la lunga discesa che fino a Genova Voltri è uno spasso.

Entrando in Genova si gira "provvisoriamente" a sinistra (causa sensi unici) poi ci si immette sull'Aurelia verso destra e ci si dirige verso Arenzano con il mare alla nostra sinistra.

Dopo Arenzano la strada inizia a salire (direzione casello autostradale) e poi risale per i piani d'Invrea

Si arriva a Varazze in discesa. In centro paese si svolta a destra per il sassello.

Dopo qualche chilometro la strada inizia a salire ma sarà nulla rispetto a ciò che ci aspetta.

A causa della velocità (bassa) non potrete mancare il bivio per il Passo del Beigua (a destra) (dritti si va al Sassello...)

Si arriverà ben presto (si fa per dire, siamo già in piena salita...) ad Alpicella 

Uscendo dal paese la strada si restringerà ulteriormente e si farà sempre più dura con pendenze anche superiori al 10% 

Lo stupendo e folto bosco comunque ci consoleranno della dura salita. A metà salita ottima fontanella a destra la noterete perché la strada è dritta e si allarga un po'... si continua a salire così ancora per circa 8 chilometri.

Arrivati ai ripetitori (ma quanti ce ne sono?) si è arrivati!

Tremenda discesa , attenti in particolare presso il bar/agriturismo curva notevole a sinistra, molti vanno dritti... sullo sterrato

A Pianpaludo altra fontanella. Passato il ponticello finisce la discesa. Svolta a destra e poi dritti , se risvoltate a destra prendete per il Passo del Faiallo (1061 m.s.l.m.)

Qualche saliscendi e si arriva ai piedi di Tiglieto , 3 chilometri circa di salita e scolliniamo per Rossiglione.  A sinistra...

Ovada stiamo arrivando...

 

Note
molto traffico sull'Aurelia
Salite da affrontare - senza contare ovviamente i vari saliscendi
Masone - Turchino : circa 2 chilometri pedalabile
Arenzano - tratto per il casello autostradale : 2 chilometri pedalabili
Piani d'Invrea - Varazze: qualche strappetto al 10%
circa 3 chilometri fuori Varazze-Beigua : lunga molto lunga - il tratto che porta ad Alpicella sembra interminabile - il primo tratto nel bosco uscendo dal paese è molto aspro

Varazze-Beigua: 19 chilometri al 7% di pendenza media

tra Tiglieto e lo scollinamento per Rossiglione: pedalabile per 3,5 chilometri, molto calda se c'è sole

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice

- premessa - intro - segnalino -linkami - email - ringraziamenti - newsletter - copyright -