email





Trauma cranico

Mia moglie durante un'uscita in collina è rovinosamente caduta, procurandosi trauma cranico e schiacciamento con rottura della 5 vertebra dorsale. Quando potrà tornare in bici??? dove posso trovare notizie??

R: 

Per il ritorno in bici la consiglio di attenersi ai tempi che le verranno indicati dai medici che hanno in cura sua moglie. Le posso solo dire che nel caso di una frattura vertebrale, una volta che questa è ben consolidata normalmente non occorrono grosse terapie, anzi una attività fisica, moderata inizialmente, favorirà il recupero del trofismo osseo e muscolare. Per quello che riguarda il trauma cranico la consiglio, prima di riprendere la bici, di aspettare il via libera dei neurologi soprattutto se ci sono state alterazioni sulla velocità dei riflessi o sulla funzionalità nervosa in generale. 

Per quello che riguarda informazioni in proposito la invito a fare un richiesta più specifica perché, come può immaginare, il materiale che circola sopratutto su internet è tanto ma per lo più si tratta di articoli tecnici e di difficile comprensione per i non addetti ai lavori. 


torna alla lista dei quesiti


Ha risposto ai quesiti medici, nei limiti imposti da una consulenza tramite internet, il fisioterapista Corrado Ballarini che gestisce un centro di riabilitazione dello sportivo a Rimini.

- RUBRICA SOSPESA FINO A NUOVA DECISIONE REDAZIONALE -

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice