email





Dolore al fegato

Durante lo sforzo intenso,alla partenza di una gara, in salita pedalando veloce oppure spingendo la mtb a piedi su pendii ripidi,avverto un forte dolore al "fegato". Ho provato a cambiare l'alimentazione pre-allenamento (the al posto del latte),il dolore è diminuito,a volte prima dovevo fermarmi,ma non è scomparso. Può essere dovuto ad un errata respirazione?

 

R: 

Non essendo propriamente il mio campo ti rispondo dopo avere consultato alcuni specialisti che ti consigliano, a meno che tu non lo abbia già fatto, di fare una serie di esami di laboratorio specifici sulle funzionalità epatiche. 

Per quello che riguarda la respirazione mi sembra un po' strano anche perché mi pare di capire che il problema non è comparso da molto mentre tu respiri nello stesso modo da sempre.

Io mi concentrerei, visto l'organo in questione, sulla alimentazione e 

sull'eventuale uso di prodotti come amminoacidi ramificati, creatina, ecc., con sicuro effetto collaterale a carico del fegato.

Inoltre  può esistere un dolore al fegato (per esempio può infiammarsi un legamento che lo sostiene) Consiglio di sottoporsi ad un esame ecografico della "regione" interessata.


torna alla lista dei quesiti


Ha risposto ai quesiti medici, nei limiti imposti da una consulenza tramite internet, il fisioterapista Corrado Ballarini che gestisce un centro di riabilitazione dello sportivo a Rimini.

- RUBRICA SOSPESA FINO A NUOVA DECISIONE REDAZIONALE -

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice