email





Ernia discale

Ho 20 anni.  Vado in bicicletta (o meglio andavo!) da 5 anni, percorrendo (fra aprile e ottobre) 800-1000 km al mese su strada,con percorsi abbastanza impegnativi,effettuando una media di 60-70 km per uscita. Premetto di possedere una bicicletta da corsa su misura. Verso il giugno del 2000 ho cominciato ad avvertire dei dolori alla gamba destra, che mi impedivano di continuare a pedalare per il fastidio provocatomi. Sentivo (e sento tuttora) la gamba pesante, mentre la pedalata con lo stesso arto la sentivo poco fluida (mi succede anche quando faccio le scale). Dopo frustrazioni interminabili (!) ho deciso in settembre di farmi visitare, dapprima mi è stata diagnosticata una lombalgia recidivante, dopodiché, a seguito di analisi più approfondite,lo studio TC della colonna lombo sacrale ha dato il seguente esito che riporto testualmente: 

"Effettuato studio TC mirato alla valutazione degli spazi discali compresi tra L3 ed S1.
A livello di L3-L4 ed L4-L5 si rileva protrusione armonica senza comunque segni di ernia a protrusione discale. Si osserva comunque scomparsa dello spazio adiposo epidurale. 
A livello di L5-S1 si rileva minima protrusione discale mediana senza comunque impronte sul sacco durale. I forami di coniugazione ai livelli esaminati sono liberi.
Non sono apprezzabili alterazione dell'osteostruttura." Dopo una visita fisiatrica mi è stata prescritta una terapia di "elettroterapia antalgica TENS/NEMEC lombare; KT individuale per lombalgia (campo chiuso); laser L5-S1" 

Il mio quesito (finalmente!!) è, ovviamente: queste terapie conducono ad una scomparsa del dolore anche dopo? Saprebbe indicarmi se sono le terapie migliori, per poter ritornare sulla mia amata bicicletta? O se ve ne sono altre riconosciute più efficaci?

R: 

Le cure che ti hanno consigliato sono validissime ma sono limitate alla cura del "sintomo" e dell'infiammazione. Penso che per il tuo problema sia necessario il consiglio ed il ricorso a terapia rieducative, ed in modo particolare a quelle posturali o all'osteopatia.
Vista la tua giovane età la probabilità di successo pieno di queste cure è molto elevata, a patto che siano fatte da persone qualificate.


torna alla lista dei quesiti


Ha risposto ai quesiti medici, nei limiti imposti da una consulenza tramite internet, il fisioterapista Corrado Ballarini che gestisce un centro di riabilitazione dello sportivo a Rimini.

- RUBRICA SOSPESA FINO A NUOVA DECISIONE REDAZIONALE -

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice