email





Condropatia bilaterale

Sono una donna di 39 anni, peso 58 Kg, altezza cm 159.
Ho praticato spinning regolarmente per quasi 2 anni insieme ad altre attività aerobiche in palestra e sci invernale.
Dal mese di maggio ho iniziato ad avvertire un dolore al ginocchio dx che è aumentato sempre più, dopo un mese è iniziato anche al ginocchio sin.
Mi sono rivolta al Galeazzi di Milano dalla RMN femoro rotulea bilaterale è risultato a dx: una live tendenza della rotula alla lateralizzazione che si accentua nella fase di contrazione del quadricipide. Edema ed irregolarità della cartilagine articolare senza evidenti segni di esposizione dell'osso sub-condrale.Modico ispessimento del legamento alare esterno, iniziali segni di artrosi femoro rotulea.A sin.: evidente tendenza della rotula...(come sopra)Assottigliamento ed irregolarità della cartilagine.. (come sopra)Assenza di edema e di inizio di artrosi. Nel frattempo ho fatto, senza risultati, la laser terapia e la ionoforesi con artrosilene. Da due mesi faccio esercizi in isometria di potenziamento del vasto mediale. A tutt'oggi il dolore è aumentato..Il chirurgo ortopedico mi ha consigliato l'intervento in artroscopia per praticare l'eventuale incisione del legamento alare. Ma quali sono le reali possibilità di risoluzione del problema? Non sarebbe possibile proseguire con la ginnastica per evitare l'intervento? Pensa che potrei senza intervento praticare almeno una normale attività non agonistica come ad esempio lo sci di fondo (skate), o una più banale camminata in montagna (cosa oggi poco possibile!)?

R: 

Personalmente ho ottenuto ottimi risultati con un protocollo composto da terapia anti infiammatoria (laser co2 o nycd, ultrasuoni e terapia medica), compex sul vasto mediale, esercizi di allungamento dei flessori, test isocinetico e programma di lavoro ad alte velocità angolari (300 °/s) fra i 90° ed i 50° di flessione, o comunque fuori dai gradi di conflitto.
In ogni caso non devi vedere l'intervento in negativo, anzi, a patto che tu venga seguita da un bravo ortopedico e da un buon centro fisioterapico.


torna alla lista dei quesiti


Ha risposto ai quesiti medici, nei limiti imposti da una consulenza tramite internet, il fisioterapista Corrado Ballarini che gestisce un centro di riabilitazione dello sportivo a Rimini.

- RUBRICA SOSPESA FINO A NUOVA DECISIONE REDAZIONALE -

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice