email





Dolore alla cervicale

ho 26 anni, altezza 1.75 e peso 70 Kg., pratico la mountain bike e bici da  corsa da 8 anni circa e dall'età di 19 anni ogni volta che la mia uscita in  bici supera le due ore inizio ad accusare un indolenzimento alla cervicale  che dapprima appare solo come irrigidimento muscolare ma poi inizia a  "pungere" e sono costretto a rallentare. Questo problema è apparso dopo aver  partecipato alla Fausto Coppi (250 Km) del 1995. Cosa devo fare?

 

R: 

Sicuramente il tuo problema (comune fra molti ciclisti) è dovuto ad una postura tenuta sulla bici, aggravato se esistono problemi sulla cervicale come esiti di incidenti (colpi di frusta) ed altre patologie (artrosi, discopatie, ecc.). Potresti avere dei sensibili miglioramenti con la ginnastica posturale mirata al tratto cervicale, questi esercizi migliorando l'elasticità dovrebbero consentirti "più autonomia" sulla bici.



torna alla lista dei quesiti


Ha risposto ai quesiti medici, nei limiti imposti da una consulenza tramite internet, il fisioterapista Corrado Ballarini che gestisce un centro di riabilitazione dello sportivo a Rimini.

- RUBRICA SOSPESA FINO A NUOVA DECISIONE REDAZIONALE -

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice