email





Ernia inguinale e sport

ho 40 anni peso 60 chili e sono alto 167 cm. , fino a un mese fa praticavo sport come tennis, mountain-byke e corsa a piedi su strada. A Novembre 2002 sono stato operato di ernia inguinale sinistra; mi è stato riscontrato anche un indebolimento muscolare inguinale destro e , se possibile, non vorrei che sfociasse in una nuova ernia e quindi in un nuovo intervento chirurgico.
Potete darmi qualche consiglio su come posso migliorare la situazione (esercizio fisico e fisioterapista)?

 

R: 

Per le informazioni che ho in possesso non mi risulta che esista un tipo di potenziamento preventivo per l'ernia inguinale, certo che avere un buon tono generale è sempre positivo e fa certamente bene. Mi sento però di dirti, visto che questa patologia ha spesso una relazione stretta con uno sforzo fisico intenso, di privilegiare sport nei quali lo sforzo non è massimale ma più distribuito e di eseguire un programma di rinforzo generale, meglio se sotto la supervisione di un fisioterapista specializzato.


torna alla lista dei quesiti


Ha risposto ai quesiti medici, nei limiti imposti da una consulenza tramite internet, il fisioterapista Corrado Ballarini che gestisce un centro di riabilitazione dello sportivo a Rimini.

- RUBRICA SOSPESA FINO A NUOVA DECISIONE REDAZIONALE -

Preparazione al Ciclismo ©

Tabelle, schemi, consigli e teorie riguardanti il Ciclismo per ottenere il massimo rendimento.
Benessere fisico con il ciclismo, metodi d'allenamento, psicologia, alimentazione, curiosità, salute, test medici e doping per bici da corsa e mountain bike

 Il logo, gli sfondi, le immagini, i testi, quando non diversamente specificato, sono di proprietà di questo sito e non possono essere riprodotti in nessun modo. Copyright

torna all'indice